giovedì, gennaio 24, 2008

PABLO MASTELLA NERUDA!

ODE ALLA VITA Pablo Neruda

CHI MUORE
(Ode alla Vita)

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia
e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi fa della televisione il suo guru.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire
un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire
ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta
musica, chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia
aiutare.

Muore lentamente chi passa i giorni a lamentarsi della propria
sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi
non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde
quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.

Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una
splendida felicità.

Pablo Neruda


E COSI CI SI PULISCE LA COSCIENZA!! E CHE SUCCEDERA' ORA? TUTTI A CITARE POESIE PER SPOSTARE L'ATTENZIONE

5 commenti:

pomhey ha detto...

Guarda che non è di Neruda quella poesia, ma di una scrittrice brasiliana Mastella ha fatto una gaffe colossale

Il ha detto...

E' raccontato tutti nel link, bodale.

JANAS ha detto...

eh già bodale!! sono capitata nel tuo blog.. proprio mentre su internet vagavo in cerca di tutti i riferimenti su mastella e sulla sua mega gaf... poi ho letto Bodale ... io so cosa significa o meglio non significa bodale.. mi sono sentita a casa anche se sto a roma come te ... bodale ... coso ... poi ho letto piras e ho capito... sarda come me sei!
saluti

Dario de Judicibus ha detto...

L'errore in cui è incorso Mastella, è caratteristico di una tendenza che sta diventando sempre più frequente in rete e che segnalai a suo tempo nell'articolo http://lindipendente.splinder.com/post/16756310/Internet+killed+the+paperback+ In pratica, la rete sta sostituendo la realtà. Due esempi? Se una certa ricerca in Google produce un certo risultato più di altri, allora quel risultato è vero: se un libro è in Amazon, allora è stato pubblicato, altrimenti no.

Anonimo ha detto...

After getting more than 10000 visitors/day to my website I thought your bodale-bodale.blogspot.com website also need unstoppable flow of traffic...

Use this BRAND NEW software and get all the traffic for your website you will ever need ...

= = > > http://get-massive-autopilot-traffic.com

In testing phase it generated 867,981 visitors and $540,340.

Then another $86,299.13 in 90 days to be exact. That's $958.88 a
day!!

And all it took was 10 minutes to set up and run.

But how does it work??

You just configure the system, click the mouse button a few
times, activate the software, copy and paste a few links and
you're done!!

Click the link BELOW as you're about to witness a software that
could be a MAJOR turning point to your success.

= = > > http://get-massive-autopilot-traffic.com